Gastrobase.it
Gastroenterologia Xagena
Xagena Mappa
Medical Meeting

La maggior parte dei pazienti che presentano malattia di Crohn sono trattati in fase iniziale con corticosteroidi.Sebbene si abbia un controllo dei sintomi, diversi pazienti diventano resistenti o dip ...


Lo studio PRECISE 2 ha valutato l’efficacia della terapia di mantenimento con Certolizumab pegol ( Cimzia ), nei pazienti adulti affetti da malattia di Crohn moderata-grave.Ai pazienti sono stati somm ...


Certolizumab pegol ( Cimzia ) è un frammento Fab pegilato, umanizzato, che si lega al TNF-alfa ( Tumor Necrosi Factor ).Lo studio PRECISE 1 ha valutato l’efficacia di Certolizumab pegol in 662 pazient ...


Uno studio ha valutato l’efficacia e la sicurezza di Adalimumab ( Humira ), un anticorpo anti-TNF-alfa nell’induzione e nel mantenimento della remissione nei pazienti con malattia di Crohn ...


Uno studio, coordinato da Ricercatori del Connecticut Children’s Medical Center ad Hartford, negli Stati Uniti, ha valutato la sicurezza, la tollerabilità e l’efficacia di Natalizum ...


Uno studio di fase III ha mostrato che Adalimumab ( Humira ) è associato ad una maggiore efficacia nel mantenimento della remissione clinica ad 1 anno nei pazienti con malattia di Crohn, forma ...


I Ricercatori del Group d’Etude Therapeutique des Affections Inflammatoires du Tube Digestif ( GETAID ) hanno valutato l’utilità di un trattamento di breve durata con Infliximab ( R ...


L’osteoporosi è una comune complicanza della malattia di Crohn. I glucocorticoidi e le citochine infiammatorie, tra cui il TNF-alfa, possono causare osteoporosi.Lo scopo dello studio pros ...


Gli studi clinici ENACT-1 ed ENACT-2 hanno valutato Natalizumab nel trattamento della malattia di Crohn. Natalizumab ( Tysabri ) è un anticorpo monoclonale contro l’integrina alfa 4, in g ...


Sargramostim ( Leukine ), fattore stimolante le colonie di granulociti-macrofagi ( GM-CSF ), stimola le cellule del sistema immunitario innato dell’intestino.Studi preliminari hanno indicato che ...


Infliximab ( Remicade ) è efficace nella chiusura delle fistole nei pazienti affetti da malattia di Crohn.Ricercatori della University of Pennsylvania School of Medicine di Philadelphia hanno v ...


Infliximab ( Remicade ) è un farmaco dotato di buona efficacia nella malattia di Crohn.Tuttavia in alcuni pazienti, l’efficacia di Infliximab nel tempo si attenua.Uno studio ha valutato l ...


I linfociti T della lamina propria della mucosa intestinale sono costantemente attivati nella malattia di Crohn.E’ stato ipotizzato che il processo apoptotico dei linfociti T della lamina propri ...


E’ stata valutata la sicurezza a breve e a lungo termine dell’Infliximab ( Remicade ) nei pazienti con malattia di Crohn.Lo studio è stato effettuato analizzando le cartelle clinich ...


Ricercatori dell’Eastman Dental Institute for Oral Health Care Science della University of London , hanno riferito dell’efficacia della somministrazione di Talidomide a basso dosaggio in ...